Aperitivo Scientifico – 2017

 

Banner Aperitivo Scientifico

Aperitivo e Scienza?

Si può fare: con una serie di conferenze divulgative aperte al grande pubblico nelle quali i ragazzi di Sinapsi vi racconteranno alcune delle più recenti scoperte scientifiche: parleremo di lenti gravitazionaliediting genetico e … gusto dell’Horror. La serata scientifica verrà accompagnata da un aperitivo a cura di Serra Hub.

Presso Polo Giovani Toti, in Via del Castello 1, Trieste.
Aperitivo dalle h 18:00 – Inizio talk scientifico h 18:30

PROGRAMMA >>
LOCANDINA >>

L’entrata è libera e gratuita fino ad esaurimento dei posti!

 

Si comincia mercoledì 27 settembre 2017 con Galassie “allo specchio”: lenti gravitazionali del nostro Gabriele Parimbelli, dottorando in Astrofisica. A seguire, il 4 ottobre avremo Giovanni Dedenaro, laureato magistrale in Biotecnologie, e il 18 ottobre Serena Colavincenzo, laureta magistrale in Psicologia.

PAG Progetto Aera Giovani 

L’evento fa parte del Progetto Area Giovani di Trieste.

Programma

Mercoledì 27 Settembre 2017

Lente Gravitazionale (Immagine HUBBLE SPACE TELESCOPE SCENTER)Galassie “allo specchio”: lenti gravitazionali
con Gabriele Parimbelli

Sappiamo bene come “funziona” la luce: con uno specchio la si può riflettere, con un prisma la si può far rifrangere e disperdere, nell’aria la si può far diffondere. Ecco, nello spazio siffatti oggetti non esistono, ma questo non lo rende di certo un luogo noioso. Al contrario, l’Universo potrebbe essere considerato il Luna Park della luce.
Talvolta, nel suo cammino verso i nostri telescopi, la luce di galassie lontane incontra degli enormi ostacoli, come altre galassie o addirittura ammassi di galassie. E invece che “schiantarvisi” addosso li aggira agilmente, creando immagini multiple della stessa galassia di origine: l’ostacolo fa da lente e si parla di lenti gravitazionali.
Un viaggio alla scoperta dei grandi fenomeni cosmici, dagli spazi curvi descritti attraverso i calcoli di Albert Einstein alle immagini più spettacolari mai catturate dai telescopi spaziali. Vedrete quanto si può imparare con le lenti gravitazionali sull’Universo intero, dal Big Bang all’eternità.


Mercoledì 4 Ottobre 2017

Editing Genetico: la storia di CRISPRIcona Editing Genetico
con Giovanni Dedenaro

Nel mese di giugno del 2012 viene pubblicato su Science, una delle riviste scientifiche più importanti al mondo, un articolo che descrive l’utilizzo di una nuova tecnica che permette di modificare alcuni DNA target: CRISPR.
Passano sette mesi e sulla stessa rivista viene dimostrato che questa tecnica è utilizzabile anche per modificare il DNA in cellule di topo e di uomo. Nel giro di poco tempo è il boom: CRISPR viene utilizzata con successo in numerosi campi e viene definita dagli esperti “la scoperta del secolo”, “rivoluzionaria” ed “epocale”. Il motivo dell’entusiasmo è intuibile: è una tecnica semplice da maneggiare, è disponibile a buon mercato ed è precisa; sembra che dopo tanti anni di ricerche gli scienziati abbiano tra le mani la possibilità di manipolare a proprio piacimento qualsiasi sequenza di DNA. Conoscere la storia dietro alla scoperta di CRISPR e capire come si sta evolvendo il suo utilizzo nel tempo ci aiuterà a capire come funzionano le scoperte scientifiche, quali sono i rischi etici che si portano dietro e come vengono affrontati. Inoltre ci permetterà anche di non farci trovare impreparati davanti ad avvenimenti che sembrano in grado di cambiare la vita come la conosciamo.


Mercoledì 18 Ottobre 2017

HorrorMors tua, vita mea: il nostro gusto per l’horror e le sventure (degli altri!)
con Serena Colavincenzo

Quello dell’horror è certamente uno dei generi cinematografici più antichi e diffusi nella cultura occidentale. La psicologia è da tempo interessata a capire come mai spesso ci diverte provare paura o disgusto di fronte alle disgrazie mortali dei malcapitati protagonisti.
Parleremo quindi della paura, secondo la definizione che ne dà la prospettiva evoluzionista, e della descrizione delle emozioni di base, che le neuroscienze ci permettono addirittura di… vedere!
Da qui cercheremo di capire il nostro fascino per l’orrore e per il dramma, parlando del ruolo che la personalità e la società hanno nel definire i nostri gusti.
Infine parleremo del fenomeno noto come Schadenfreude, ovvero il senso di piacere derivato dall’assistere alle sventure altrui: meccanismo di difesa o crollo dell’empatia?

 

 

Locandina

Si ringrazia Maria Pinamonti per la grafica.

Locandina Aperitivo Scientifico 2017

TOP >>